Grillo in MoVimento

di Daniele Di Biasi

BEPPE-GRILLO-TRENOEra prevedibile ma la notizia è degna di nota sotto tanti punti di vista; dopo aver fatto fare un bel tagliando al fedele camper dello tsunami tour (e a se stesso) Grillo torna in piazza, pronto di nuovo a macinare chilometri e consensi. Partirà dal Friuli Venezia Gulia, in cui sosterrà la campagna elettorale per la Presidenza della regione (Saverio Galluccio candidato M5S), ma c’è da scommettere che finirà a Roma dove la bagarre politica è già nel vivo per la poltrona di Sindaco. Dal suo blog sono visibili le date e i vari commenti all’annuncio (saranno trolls?! Fatine?! Maghi?! Elfi?! Non è dato sapere… quindi prendete questa informazione con la dovuta cautela) che invocano al Grillo sbraitante ringraziandolo per tornare a parlare tra la gente nelle piazze italiane. Scorrendo i vari messaggi si può facilmente intuire quanto Beppe Grillo sia il leader fondamentale attorno cui ruota l’intero MoVimento (che altrimenti, di fatto, non esisterebbe) e che non si potrà prescindere (almeno per qualche anno) dalla sua centrale presenza. Checché ne dica lui, insomma, un leader il M5S ce l’ha eccome… si chiama Grillo Giuseppe Piero, qualora qualcuno non se ne fosse accorto. Gli elettori M5S hanno bisogno di lui, lo bramano; hanno bisogno che qualcuno inveisca con voce potente contro l’odiata casta e i vari Crimi o Lombardi non potranno mai essere all’altezza. C’è da scommettere che i suoi interventi saranno sì incentrati sulle problematiche territoriali ma anche rivolti alla situazione nazionale. Il poco (nonostante fantasiose teorie che lo vedrebbero come una forza attualmente al 18%) terreno perso dal M5S sarà riconquistato con prepotenza e le vecchie forze politiche, stavolta, non potranno permettersi di sottovalutare il peso politico del MoVimento limitandosi a discreditare quello stesso Grillo a lungo corteggiato fino ad oggi. Si aprirà una nuova grammatica della politica nella quale ai tuoni di Grillo risponderanno gli assensi (novità) e le opposizioni (non novità) dei varii leaders politici. Si delimiteranno nuovi schieramenti, nuove simpatie ed antipatie; tutti insieme saremo catapultati in un’annunciata campagna elettorale nazionale… non si sa mai che le prossime elezioni siano davvero prossime e qualcuno voglia farsi trovare impreparato.

http://www.danieledibiasi.com

Pubblicato il 15 aprile 2013, in analisi politica con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: