Movimento 2.0

di Daniele Di Biasi

grilloIl M5S ha indetto una riunione segreta tra cittadini eletti e il megafono Beppe Grillo. Tralasciando la fin troppo facile polemica “e la trasparenza? E lo streaming?” sarebbe bene concentrarsi sul dibattito interno che è la vera chiave di lettura della situazione M5S attuale. Si spaccheranno? Si ricompatteranno intorno al leader? Si scinderanno in una miriade di partiti/movimenti unicellulari? Sarà solo un incontro in cui giocheranno on-line al “programma di videogiochi” di Casaleggio (magari con avversario il temutissimo player nordcoreano Kim Jong-un)? Non è ancora dato sapere. Il mio sogno è che da quella riunione esca fuori una sorta di MoVimento 2.0 in cui il dialogo è (almeno) contemplato tra i modi di fare politica. Tanti “difetti di costruzione” potrebbero essere risolti dalla “casa produttrice” in men che non si dica, basterebbe la volontà di farlo ecasaleggio la fortuna di farlo bene. L’altra considerazione in chiave elettorale è ancora più strampalata (quindi potrebbe essere molto autorevole).  Possibile che nessun leader politico voglia cavalcare l’onda formando un proprio movimento 2.0 ricalcato sul modello che ha portato allo straordinario successo il M5S ma limandone i difetti e ottimizzandolo per la situazione politica attuale?! Mi sembra impossibile… poi c’è la situazione di sfondo:

– Il M5S si riunisce in segreto e si spacca sulla possibilità di dialogare col PD

– Berlusconi è un perseguitato che non vuole ruoli istituzionali

– Renzi è l’uomo di sinistra del futuro

– Ruby Rubacuori non è una prostituta e per colpire Berlusconi fanno del male a lei

– Il Saggio Onida dice che i Dieci Saggi sono inutili e tutti si incazzano

– La corea del nord autorizza un attacco nucleare contro gli USA e prepara due missili ad oriente

Ditemi voi quale di queste cose NON sembra partorita da una mente molto malata. Sono tempi difficili ma quando il gioco si fa duro… i dieci saggi lo ammorbidiscono. A proposito; avete visto che bei curricula che sfoggiano. Negli armadi hanno più scheletri che T-Shirts. Poi c’è la strana tendenza a non poter dire la verità. Onida è stato costretto a scusarsi, genuflettersi e recitare due padre nostro per aver detto quello che è chiaro a tutti. Di Battiato non ne parliamo nemmeno; epurato da Crocetta alla velocità della luce per aver dichiarato che il parlamento è pieno di troie! Le donne PDL, prive del minimo senso di astrazione, hanno subito pensato che ce l’ avesse con loro! Meno male che il povero maestro ha avuto almeno modo di specificare che si riferiva a tutti, indiscriminatamente, uomini e donne che siano (mica vogliamo essere politicamente scorretti). Travaglio mette in luce alcune ombre del prode Presidente Grasso e allora apriti cielo! Dio mio! Dì qualcosa tu e vediamo che succede! Il politologo Paolo Becchi parla del cittadino Currò: “tradiscono le loro idee per un piatto di spaghetti” ma le loro idee di chi? E, soprattutto, che tipo di spaghetti?! Poi all’improvviso si invoca ad un PD che prenda decisioni rapide (see… buonanotte!) e ad un Monti che smetta di tassare gli italiani… ma dove sono i Monicelli, i Risi e i De Curtis?! Ce ne sarebbe in abbondanza (almeno) per risollevare il poverissimo cinema Italiano!

www.DanieleDiBiasi.com

Pubblicato il 5 aprile 2013, in satira politica con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: